allungare il pene

Come fai ad allargare il tuo pene in modo naturale?

Anche se molte persone dicono che la dimensione non è un problema, la realtà è che avete bisogno di una buona dimensione per eccitare la vostra partner. Buone dimensioni rendono la vostra partner apprezzare ogni momento di condivisione mentre fate l’amore.

Esercizi per allungare il pene

Molti parlando dell’allungamento del pene come qualcosa di falso, ma tanti altri affermano, invece, che è possibile ottenere risultati straordinari nel giro di pochi giorni. In realtà, la verità sta nel mezzo! A volte alcuni metodi suggeriti sul web non funzionano ed anzi rischiano solamente di non portare benefici, ma qui potrete trovare tutte le dritte del caso per far allungare il membro maschile.
Esistono operazioni chirurgiche, sviluppatori di pene e pillole che promettono di ottenere un fallo più lungo: nel caso delle operazioni si tratta di una scelta che non vi consigliamo, visto che molti medici la sconsigliano poiché potrebbero verificarsi degli effetti collaterali. Gli sviluppatori di pene, invece, vanno a simulare degli esercizi che potrete fare già voi: quindi, evitate di spendere soldi inutilmente e piuttosto concentratevi sulle mosse che potrete fare per esaudire il vostro desiderio.

allungare il pene

I metodi per allungare il pene

Per correggere il proprio pene curvo o per tentare di farlo allungare di qualche centimetro in più, è necessario scegliere alcune esercizi specifici, da eseguire con le proprie mani, attraverso delle impugnature specifiche. Qui di seguito vi elenchiamo gli esercizi che dovrete fare per raggiungere il vostro fine:
Jelqing: Questo è tra gli esercizi più noti per l’allungamento del pene e consente di migliorare il flusso del sangue, lungo tutta la lunghezza del membro maschile. Per ottenere il risultato desiderato, bisogna far attenzione nell’eseguire l’esercizio, altrimenti ci si può fare male.
Esercizi di Kegel: Non consente di aumentare direttamente la lunghezza del pene, bensì contribuiscono ad avere una salute migliore dell’apparato genitale maschile. Inoltre, praticando questo esercizio, si può sviluppare la muscolatura pelvica che aiuta a far funzionare meglio il pene.
Stretching: Questa tipologia di esercizi consente proprio di far allungare il pene ed agisce sull’estensione della muscolatura liscia del pene. L’allungamento sarà graduale, a patto però che i movimenti siano fatti correttamente.

Jelqing e altri esercizi per il pene

L’esercizio del pene è una delle opzioni naturali provate per realizzare un pene più lungo e più grande. Il jelq è uno dei movimenti di base destinati ad ampliare il pene. Per fare questo esercizio, curvate il pollice e l’indice intorno al vostro pene semi-eretto allora mungerlo nella direzione in avanti. Il movimento ha lo scopo di forzare più sangue nel glande. Questo stimola la vascolarizzazione dei corpi cavernosi, che è il serbatoio spugnoso, nella tenuta del pene e la limitazione del sangue durante l’erezione.
Ci sono anche altri modi semplici in cui è possibile allungamento pene. Sono semplici ma possono fornire risultati visibili in un periodo più breve. Essi comprendono le seguenti:

– Massaggiare il pene: il costante massaggio di tutta la lunghezza non solo ingrandisce la circonferenza, ma aumenta anche la lunghezza. Il massaggio incoraggia il flusso di sangue nei vasi sanguigni situati nella lunghezza spugnosa del pene.
-Allungare il Pene: In questo caso, che cosa dovete fare è di tirare verso l’alto la testa dell’organo così come in altre direzioni che decidete voi. Tuttavia, non si dovrebbero superare i limiti dell’allungamento.
– Stretching: Gli esercizi di stretching sono anche efficaci e particolarmente buoni per i principianti. Lo stretching del pene è il più antico tipo di esercizio per il pene. Per iniziare con l’esercizio di stretching, afferrare il pene dietro la testa e poi delicatamente tirarlo verso il basso. Tenere premuto il tratto per almeno 30 secondi. Tirare delicatamente il pene in direzioni diverse e quindi tenere ogni tratto per circa 30 secondi. Per esempio, si può tirare il pene verso destra, sinistra, su e verso l’alto. Fare questo più volte al giorno e si noteranno alcuni risultati dopo un paio di settimane.

allungare il pene

Dispositivi di estensione del pene

Estensori del pene sono meccanismi destinati ad allungare il pene e renderlo più ampio. Un estensore viene indossato sul pene per sei-dieci ore al giorno per un periodo compreso tra tre e sei mesi. Anche se potrebbe essere scomodo da indossare un estensore del pene per questa durata, molte persone si abituano al dispositivo dopo i primi giorni. Ci sono molte ragioni per cui si richiede questo dispositivo più di qualsiasi altro rimedio naturale:
Il dispositivo stimola il flusso di sangue in tutto il pene.
Incoraggia la divisione cellulare nel tessuto del pene, che è essenziale per la crescita e l’incremento delle dimensioni.
Utilizzando un estensore del pene è clinicamente dimostrato per allungare e allargare il pene.

Questi sono tutti i suggerimenti che vi abbiamo dato per far diventare più lungo e grosso il vostro pene, ma come avrete capito c’è veramente tanto da dire circa questa tematica. Proprio per questo vi suggeriamo di prendere visione della guida che trovate qui di seguito, con tanto di illustrazioni, che vi consentirà di provare gli esercizi e di ottenere un pene più lungo e virile.

Sending
User Rating 4.33 (3 votes)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

* È richiesto un consenso

*

Accettare